Unione dei Comuni - Colline del Medio Vomano

news

22 feb 2018

Distretti locali del cibo

I Distretti locali del cibo sono gruppi di imprese agricole, cittadini, associazioni ed enti locali che possono costituirsi in Distretto per costruire piani di sviluppo condivisi e poter accedere ai finanziamenti dedicati, attraverso appositi bandi.  Sono realtà che mirano a promuovere lo sviluppo territoriale, la coesione e l’inclusione sociale, a garantire la sicurezza alimentare e a limitare l’impatto ambientale delle produzioni, salvaguardando territorio e paesaggio rurale.

Sono, in sostanza, piccoli soggetti integrati per cui l’unione fa veramente la forza. Da anni esistono distretti rurali e agroalimentari che perseguono questi obiettivi, ma fino a poco tempo fa si trattava di realtà riconosciute solo dalle Regioni.

Da oggi, invece, grazie alla legge di bilancio di previsione 2018, approvata il 27 dicembre 2017, sono riconosciuti a livello nazionale e per essi il Ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali investirà 5 milioni di euro già a partire dall’anno corrente e, in seguito, una cifra pari al doppio a decorrere dal 2019.

Mediante appositi bandi non si finanzieranno le singole imprese ma i distretti a cui fanno capo, i quali avranno il compito di presentare progetti ben definiti e in linea con i principi di sostenibilità, inclusione e innovazione. Il Ministero ha costituito un Registro nazionale dei distretti del cibo, per cui è tuttora in corso il censimento effettuato in collaborazione con le Regioni.

UNIONE DEI COMUNI
COLLINE DEL MEDIO VOMANO
Via Roma
64037 Cermignano (TE)
P.I. 01813220678
Tel. 0861.667518
info@mediovomano.it

Seguici su:

2012 © UNIONE DEI COMUNI / COLLINE DEL MEDIO VOMANO - Tutti i diritti riservati è proibita qualsiasi riproduzione o pubblicazione dei contenuti