Unione dei Comuni - Colline del Medio Vomano

Vivere il territorio

Le colline del buon vivere!

Tra il Gran Sasso e il mare Adriatico, nell’entroterra della provincia di Teramo, c’è la Valle del Medio Vomano, nota anche come Valle delle Abbazie per la presenza di affascinanti testimonianze dell’epoca benedettina. Un paesaggio di verdi colline, punteggiate di piccoli borghi, dove ancora oggi si avverte la presenza della famiglia Acquaviva, un tempo dominatrice incontrastata del territorio. E’ in questo concentrato di natura e di arte che, quasi a far da corona al corso del fiume Vomano, si svelano i Comuni dell’UnioneColline del Medio Vomano”: Basciano, Canzano, Castellalto, Cellino Attanasio, Cermignano, Morro d’Oro e Penna Sant’Andrea.

Passeggiando per le strette vie dei paesi o lungo i sentieri che attraversano uliveti, vigneti e campi coltivati, non si può non restare affascinati dalla varietà di attrazioni che questi luoghi regalano al visitatore. Terre di cibi, ma anche di vini, dove l’ampia offerta di eventi culturali, la naturale inclinazione all’ospitalità e la cultura della memoria  rappresentano il segreto del “buon vivere!

La Storia è la mappa, la natura il genius loci, la creazione d’arte il pretesto. Tutto il resto è fiaba. È la sorpresa di rotolare giù dal Gran Sasso verso la marina in un confuso inseguirsi di cerri e di lecci, di roverelle, d’improvviso biondeggiare di grano duro, di verdure di viti, di rare case (talvolta, o troppo spesso, in cemento armato) e di pievi romite: magnifiche, severe ed eleganti nel romanico rurale che connota la cultura architettonica dell’altro Abruzzo…Quella valle, la valle del Vomano, è una frattura improvvisa perpendicolare all’autostrada che si apre in dolcezze di spiaggia verso Roseto e Giulianova” (Carlo Cambi – La Repubblica).

La valle del Vomano, concentrato di natura e arte… Una meraviglia il panorama che fa da sfondo alle case rurali e ai campi… Terra di cibi, ma anche di vini” (Laura Campo – La Repubblica.it/Viaggi)

Uliveti e vigne curati alla stregua di meravigliosi giardini, inconsueti percorsi a spasso tra borghi e paesini medievali dove immergersi nella cultura, nell’arte e nel folklore delle colline teramane. Un vero e proprio itinerario a cavallo tra mare e montagna dove a farla da padrone sono i colori caldi ed accoglienti delle colline, le immagini ed il fascino dei “tesori” artistici da visitare: chiese romaniche, monumenti dal notevole valore storico e culturale.
Ed infine i sapori più genuini della cucina locale teramana accompagnati dall’immancabile Montepulciano d’Abruzzo DOCG “Colline Teramane”, vino ormai celebre e rinomato in tutt’Italia e non solo” (Guida Provincia di Teramo).

UNIONE DEI COMUNI
COLLINE DEL MEDIO VOMANO
Via Roma
64037 Cermignano (TE)
P.I. 01813220678
Tel. 0861.667518
info@mediovomano.it

Seguici su:

2012 © UNIONE DEI COMUNI / COLLINE DEL MEDIO VOMANO - Tutti i diritti riservati è proibita qualsiasi riproduzione o pubblicazione dei contenuti